TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

15°SERIE B

Si apre stasera la 15° giornata di Serie B con l’anticipo tra Frosinone e Avellino.
I ciociari, dovessero vincere, balzerebbero momentaneamente in testa alla classifica, in attesa di capire quale sarà il risultato della non scontata partita tra la capolista Palermo e il Cittadella, nel posticipo di lunedì sera.

Intanto in questa giornata spezzatino sono due gli scontri che destano maggior interesse.
Partendo in ordine cronologico è sicuramente incerta la partita tra Empoli e Cesena, con i padroni di casa che partono favoriti nel pronostico, nonostante gli ospiti stiano bene dato che pur senza vincere e avendo gettato via diversi punti, hanno accumulato 5 risultati utili consecutivi, con 1 vittoria e 4 pareggi.
Castori sembra aver trovato un buon assetto per i bianconeri che però non si devono dimenticare che si troveranno di fronte il capocannoniere del torneo, Caputo.

Altro match interessante quello tra le due sorprese del campionato, Salernitana-Cremonese che si ritroveranno una contro l’altra domenica alle 17.30. Gara interessante tra ude squadre appaiate in classifica e che giocano un calcio molto brillante e propositivo.

Il Bari di Grosso ha trovato compattezza anche in difesa, e ora è davvero una squadra temibile e ben organizzata come rivela anche il 3 posto in classifica. Anche se il Novara, è avversario scorbutico da affrontare, specialmente in casa, e che risiede al momento in zona playoff.

Anche il Venezia si gioca molto, la vetta insieme al Frosinone. Agli uomini di Filippo Inzaghi “basta solo” una vittoria nel non impossibile campo dell’Entella per tornare a gustarsi il brivido di essere primi.

Bene anche il Parma che finalmente, dopo anni tormentati e di paziente ricostruzione, sta scalando la classifica, e potrebbe potenzialmente proiettarsi in testa, dovesse battere l’Ascoli e attraverso una complicata concatenazione di risultati.

Le altre gare: Brescia-Spezia; Foggia-Ternana; Perugia-Carpi; Pescara-Pro Vercelli.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *