TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

ZECCHINO D’ORO 61 EDIZIONI

Il 61° Zecchino d’Oro è tornato su Rai1 dall’Antoniano di Bologna, per quattro sabato consecutivi che termineranno il primo dicembre. Il programma è condotto per il secondo anno consecutivo da Francesca Fialdini insieme a Gigi & Ross, con la scenografia di Marco Calzavara e la regia di Roberto Croce. La direzione musicale è affidata al Maestro Peppe Vessicchio e la direzione artistica è di Carlo Conti che condurrà anche uno speciale in prima serata il 5 dicembre: uno show dedicato al Natale con la partecipazione di tanti ospiti del panorama musicale italiano che duetteranno con il Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, con la scenografia di Riccardo Bocchini e la regia di Maurizio Pagnussat.

La trasmissione è l’ultima tappa di un percorso che dura un anno. Sono state oltre 500 le proposte di canzoni arrivate per partecipare al concorso (record raggiunto nel 1996 con 527 brani inviati), in risposta al bando attivo da novembre a gennaio. Le canzoni sono state valutate in tre fasi e selezionate da una commissione interna e da una commissione composta da membri interni ed esterni. La commissione che ha selezionato le canzoni della 61° edizione a febbraio 2018 era presieduta da fr. Giampaolo Cavalli. I bambini ascoltati da febbraio a settembre in tutta Italia, 37 tappe totali, sono stati circa 5000. Alla finalissima di Bologna ne sono arrivati 95 tra cui sono stati selezionati i 16 interpreti.

Con la 61ª edizione sale a 1018 il numero di bambini che hanno partecipato come solisti a partire dalla prima edizione dello Zecchino d’Oro. Grande assente della prima trasmissione Pippo Baudo, impossibilitato a partecipare a causa di un problema di salute. Durante il suo intervento telefonico ha annunciato in diretta la presenza all’ Antoniano per il 24 novembre.

Articolo e foto a cura di Franco Buttaro

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *