TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

LA VIOLA NON SBOCCIA COL PARMA

Sotto la pioggia battente dello Stadio ‘Franchi’, Fiorentina e Parma si dividono la posta in una partita combattuta anche senza troppe occasioni da rete, che gli ospiti hanno dominato nel primo tempo. I viola salgono ottavi da soli a 16 punti, mentre i ducali sono a quota 14 (in mezzo il Verona a 15). Così la partita domenicale delle ore 18 della undicesima giornata di campionato.

Nel 4-3-3 di Montella, out Pezzella, al centro della difesa c’è Ranieri; Badelj perno del centrocampo; chance a Ghezzal nel tridente con Boateng e Chiesa. Nel 4-3-1-2 di D’Aversa, Kulusevski è il sostegno delle punte Gervinho e Karamoh. Arbitra Pairetto di Nichelino.

Al 10’ Karamoh manda al tiro Hernani, fuori di poco. Al 14’ Dragowski in uscita anticipa Gervinho cercato di testa da Pezzella. La Fiorentina combina poco e prima dell’intervallo passa il Parma: Kucka manda Gervinho in campo aperto, l’ivoriano arriva a tu per tu con Dragowski e lo beffa con un morbido tocco sotto (40’). Nella ripresa, al 54’ si vedono i padroni di casa: Boateng schiaccia per terra un destro che va di poco a lato. Al 57’ Dragowski si oppone col corpo a un rasoterra di Gervinho. Lampo e pareggio viola al 67’: Boateng manda Dalbert al cross da sinistra, stracco perfetto di Castrovilli e rete che si gonfia, per il secondo gol del giovane centrocampista, la prima al ‘Franchi’. Al 72’ ancora Dalbert dalla sinistra, Vlahovic arriva mal coordinato in scivolata. La fatica si fa sentire per il campo pesante e il risultato non cambia piu’,

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *