TOP Header adv (728×90)

IL PARMA GRATTUGIA IL LECCE 2-0

Il tabellino di Parma-Lecce 2-0
Reti: 57′ Iacoponi (P), 72′ Cornelius (P)

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi (76′ Scozzarella), Hernani (84′ Gervinho), Kucka; Kulusevski, Inglese (70′ Cornelius), Kurtic. All. D’Aversa

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Rossettini, Lucioni, Dell’Orco; Petriccione, Tachtsidis, Deiola (87′ Rispoli); Mancosu (64′ Lapadula); Babacar (78′ Vera), Falco. All. Liverani

Arbitro: Fabbri

Ammoniti: Hernani (P), Petriccione (L), Inglese (P), Bruno Alves (P), Darmian (P), Liverani (all. L)

Con la vittoria del Parma contro il Lecce si chiude il girone d’andata del campionato di Serie A. Al Tardini, gli emiliani trovano il successo nel secondo tempo, colpendo prima con Iacoponi e poi con Cornelius, entrato in campo al posto di Inglese. La formazione di Roberto D’Aversa si porta ad un punto di distanza dal sesto posto del Cagliari. Momento negativo per i salentini che incassano la quarta sconfitta di fila (TUTTI I GOL DELLA SERIE A).

Primo tempo equilibrato
Il Lecce prova a tenere in mano le redini del gioco durante le prime battute di gara ma è il Parma a creare le occasioni più pericolose. All’8′ bello spunto di Kulusevski che mette in mezzo un pallone interessante per Inglese, anticipato da una tempestiva uscita di Gabriel. Al 14′ suona l’allarme nella difesa salentina: Kucka anticipa Dell’Orco e colpisce in tuffo di testa nel cuore dell’area di rigore: la sua conclusione esce a lato. Quattro minuti più tardi arriva il primo squillo del Lecce con Falco che carica il sinistro da fuori area: Sepe è attento e respinge senza problemi. Qualche istante più tardi ci prova Babacar dalla grande distanza: la sua conclusione è potente ma non precisa. Iniziativa interessante di Donati al 32′: cross velenoso sul quale si avventa Babacar che però non trova il giusto impatto con il pallone.

Iacoponi e Cornelius non perdonano
Lecce vicino al gol al 51′, quando un diagonale di Mancosu mette alla prova i riflessi di Sepe. Dal possibile vantaggio degli uomini di Liverani, arriva quello del Parma. Siamo al minuto 58′ quando , sugli sviluppi di un corner calciato da Hernani, Iacoponi svetta più in alto di tutti e insacca di testa alle spalle di Gabriel. Si tratta della seconda rete stagionale per il difensore classe ’87 che era già andato a segno nel derby contro il Bologna. La reazione degli ospiti porta la firma del solito Falco: il numero 10 giallorosso si libera dell’avversario e calcia da fuori con Sepe che si oppone in due tempi. Al 71′ il raddoppio del Parma: Kucka colpisce la traversa di testa, sulla ribattuta arriva Cornelius che non sbaglia. Pochi istanti più tardi nuova traversa, stavolta colpita da Lapadula. Il Parma ritrova la vittoria in campionato ad un mese di distanza e si porta e chiude il girone d’andata al settimo posto. Quarta sconfitta consecutiva, invece, per il Lecce che mantiene un solo punto di vantaggio dalla zona retrocessione.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *