TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

CHAMPAGNE: TRA CURIOSITA’ E INCASSI

Raffinato, costoso, per alcuni irrinunciabile: lo Champagne è uno di quei “vizi” – non proprio alla portata di tutti – che diventano compagni insostituibili dei momenti più importanti.

Lo sa bene anche il mercato mondiale, che nel 2016 ha confermato lo sviluppo a valore della filiera, grazie al ruolo fondamentale giocato dai consumatori orientati verso il segmento più alto della gamma.

E’ innegabile che ci sia stata una leggera flessione dei volumi (-2,1%), come comunicato da Bureau du Champagne Italia, ma questa è giustificata dal mercato francese debole e alla rapida svalutazione della sterlina. Tolti questi dettagli, il giro d’affari 2016 costituisce il secondo miglior risultato di sempre (4,71 miliardi di euro) dopo quello realizzato nel 2015 (4,74 miliardi di euro).

Il mercato dello Champagne prosegue la sua scalata negli Stati Uniti (+4,9%) in Giappone (+3%), in Germania (+3,4%) e nei Paesi Bassi (+6,3%). L’Europa meridionale conferma la sua ripresa con la Spagna che registra un +1,3% e l’Italia, a +6,4%.

Svezia, Danimarca, Finlandia e Norvegia crescono del 3,5%. Per non parlare poi dell’Asia (Corea del Sud: +14,2%); anche Cina, Hong-Kong e Taiwan mantengono un forte potenziale. L’export e la diversificazione delle cuvée sono i capisaldi del mercato di questa costosa bevanda. Nel 2016, le esportazioni di Champagne rosè sono cresciute dell’8,6% e le cuvée speciali del 4,6%. Questo naturalmente significa una cosa sola: i consumatori di Champagne dirigono la loro attenzione verso bottiglie sempre più rare e prestigiose.

Per gli appassionati e i curiosi, riveliamo anche qual è la bottiglia più pregiata e costosa che sia mai stata creata: Goût de Diamants, ovvero “Taste of Diamonds”. Questo champagne è stato presentato nel 2013 da Shammi Shinh, fondatore della Prodiguer Brands con sede a Knightsbridge. Il preziosissimo Champagne è composto al 100% da uva Grand Cru, coltivata negli 8 ettari di vigneti della cantina a conduzione familiare Champagne Chapuy di Oger (Francia). Ogni singola bottiglia di questo pregiato vino ha un cristallo Swarovski al centro di un disegno a forma di diamante.

A questo punto, sedetevi: l’edizione limitata di questa bottiglia, disegnata da Alexander Amosu, ha un valore di 1,5 milioni di euro.

Articoli correlati

1 Commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *