TOP Header adv (728×90)

CESENALE’ METTIAMO IN CHIARO UNA COSA

La Storia del giornalismo è la disciplina che studia l’evoluzione dei modi, dei metodi e dei canali di diffusione della notizia attraverso lo sviluppo diacronico dell’attività giornalistica. La periodizzazione segue da vicino l’evoluzione della tecnologia: infatti le rivoluzioni nel giornalismo sono state causate dalle rivoluzioni tecnologiche e industriali.

Lo abbiamo dimostrato ampiamente “sfruttando” la nostra etica e deontologia nel caso che ha visto il Cesena calcio entrare in una tromba d’aria, in un vortice di debiti che nessuno di noi avrebbe mai pensato si potesse creare in poco più di sette stagioni, fra serie A e cadetteria.

Comunque al di là di come andranno a finire le vicende del Presidente Giorgio Lugaresi e dei suoi soci, vogliamo mettere in chiaro subito una cosa che ci sta molto a cuore e che da oltre 50 anni è diventato un cimelio per tutti i tifosi bianconeri di Romagna e non solo… “FORZA CESENA / CESENALE'”, continuerà a rimanere in vita, a dimostrazione del fatto anche se negli ultimi sette anni non mai ricevuto un centesimo di un euro di contributo da parte della società gestita da Igor Campedelli e Giorgio Lugaresi (cosa ben diversa con Dino Manuzzi e Edmeo Lugaresi che hanno sempre riconosciuto il giornale parte integrante del sistema calcio a Cesena).

A tal proposito molti hanno provato a copiare questo nostro percorso, ma con risultati negativi. Ricordiamo l’Uovo imbandito da Giorgio Lugaresi e Luciano Poggi, poi volatilizzato in dodici mesi, Cesena&Cesena ideato dal buon Carlo Ceccaroni, poi dopo la sua scomparsa, interrotto poco dopo tempo anche con il supporto di Piero Leonardi e Roberto Cecchia.
Il Bianconero portato alla luce da un nostro ex collaboratore Vittorio Calbucci, rimasto in vita per due anni e successivamente abbandonato in modo malinconico.

Un giornale d’informazione ha bisogno di un corpo, di una struttura, di persone appassionate e di una direzione seria, consapevole che il giornalismo è lavoro difficile e non l’apertura di una qualsiasi porta che ti conduce all’interno di un circo equestre. Ma in modo particolare della sua indipendenza, fuori da meccanismi politici e beceri del calcio malato e sporco.

Contenuti – Un percorso straordinario della storia calcistica bianconera a partire dal 1940 per non perdere di vista le fatiche, gli sforzi dei presidenti lungimiranti, tutti i campioni che hanno lasciato alla Fiorita le loro impronte. Il Crac di IGOR CAMPEDELLI / GIORGIO LUGARESI E SOCI.

Fogliazione – Rimarrà la carta patinata, i colori brillanti e una nuova grafica modernizzata con i nuovi profumi d’inchiostro alla fragranza dell’erba naturale.

Distribuzione – Edicole del territorio, locali pubblici, di ritrovo, club di appartenza, sito web.

Uscite – Quindicinale sportivo legato alla sua tradizione.

L’editore

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *