Un’intera famiglia colpita da un fulmine in spiaggia questo pomeriggio a Soverato.

I quattro, marito, moglie, bimbo di 6 anni e nonna, originari di Bergamo, sono stati sorpresi da un forte temporale con scariche di fulmini, scatenatosi all’improvviso questo pomeriggio, mentre erano al mare.

Il padre, colpito in pieno, è il più grave ed è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. La moglie ed il figlio di 6 anni, in condizioni meno preoccupanti, sono stati ricoverati anche loro nel nosocomio del capoluogo. La suocera, invece, che ha riportato lesioni lievi, è stata medicata nell’ospedale di Soverato. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti i Carabinieri. La famiglia si trovava a Soverato per la vacanze estive.

“Siamo intervenuti tempestivamente – racconta il commissario del 118,  nonché commissario dell’elisoccorso e direttore del pronto soccorso dell’ospedale soveratese, Cosimo Zurzolo, secondo quanto riporta LaC  – gli operatori del 118, del pronto soccorso e gli anestesisti hanno lavorato in sinergia riuscendo a stabilizzare il paziente più grave, il bimbo, la mamma e la nonna in evidente stato di shock. L’intervento fatto è stato da manuale e a tutti coloro che sono intervenuti va il mio plauso. L’uomo, di 45 anni, si trova in coma farmacologico ed è in prognosi riservata”.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui