Il leader della Lega Matteo Salvini parla con i giornalisti a Perugia dopo i primi exit poll, 27 ottobre 2019. ANSA/CROCCHIONI

A Piazza della Repubblica la Lega presenta alcuni familiari coinvolti nella vicenda dei presunti affidi illeciti. A Piazza Libero Grassi Santori rilancia il suo messaggio anti-populista.
Sul palco del Carroccio anche la mamma di Tommy Onofri, ucciso nel 2006.

La città di Bibbiano è stata al centro della manifestazione politica della Lega per le elezioni in Emilia Romagna e della contromanifestazione delle Sardine. Il comune non è stato scelto a caso: è qui che si è sviluppata l’inchiesta “Angeli e Demoni” sulle presunte irregolarità nell’affido di minorenni in Val d’Enza.

Un caso non solo giudiziario ma anche politico che da mesi vede contrapporsi Lega e Pd. Sul palco della Lega le testimonianze di mamme e papà: presente anche Paola Pellinghelli, la madre di Tommaso Onofri, il bimbo rapito e assassinato nel Parmense nel 2006.

Il leader delle Sardine Santori: “In questa piazza ci sono le persone vere, quelle che fanno politica nella vita quotidiana. Lì c’è chi fa politica un giorno ogni cinque anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui