TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

IL COVID-19 NEL MONDO

Il bilancio globale dei morti provocati dal coronavirus ha superato la soglia dei 460.000: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University. I dati dell’università americana indicano che ad oggi 460.005 persone sono decedute nel mondo a causa del virus, su un totale di 8.663.135 contagiati. Finora le persone guarite sono 4.245.777.

Il Brasile ha superato nelle ultime 24 ore il milione di contagi da coronavirus, accompagnati da quasi 49.000 morti, mentre la pandemia per il momento continua in espansione in tutta l’America latina, dove i contagiati sono saliti a 1.945.206 (+73.234) e i morti a 90.701 (+1.878). E’ quanto emerge da una elaborazione statistica dell’Ansa sui dati di 34 Nazioni e territori latinoamericani.

La Colombia ha registrato nelle ultime 24 ore 95 morti, portando il totale generale a quota 2.045. Lo ha reso noto il ministero della Sanità a Bogotà. Il Cile cambia il criterio di computo e registra un numero totale dei decessi di 7.100 vittime a fronte dei 4.295 certi del ministero della Sanità. Il ministero ha annunciato infatti che da oggi in poi, accanto alle proprie statistiche sui decessi accertati sarà diffuso anche un computo del Dipartimento di statistiche e informazione della salute (Deis) che indicherà sia le morti certe per Covid-19 sia quelle considerate probabili.

Il Cile cambia il criterio di computo e registra un numero totale dei decessi di 7.100 vittime a fronte dei 4.295 certi del ministero della Sanità. Il ministero ha annunciato infatti che da oggi in poi, accanto alle proprie statistiche sui decessi accertati sarà diffuso anche un computo del Dipartimento di statistiche e informazione della salute (Deis) che indicherà sia le morti certe per Covid-19 sia quelle considerate probabili.

Gli Stati Uniti hanno registrato altre 705 morti per coronavirus in 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University, che si riferisce alle 20:30 locali di venerdì (1:30 di sabato in Italia). In particolare, la Florida registra un record di nuovi contagiati: 4.049 nuovi casi in 24 ore, il più alto incremento giornaliero dall’inizio dell’epidemia.

Il bilancio dell’epidemia di Covid-19 in Messico ha superato le 20.000 vittime, ha riferito il governo, che ha anche registrato oltre 5.000 nuovi contagi in un solo giorno.

Il Pakistan ha registrato ieri 173 nuovi decessi provocati dal coronavirus, il livello giornaliero più alto dall’inizio della pandemia: secondo i dati resi noti oggi dal ministero della Sanità.

La Libia registra nelle ultime 24 ore altri 10 nuovi contagi da coronavirus, che portano a 520 il totale dei casi confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina Facebook.

Le autorità dello Stato australiano di Victoria hanno ripristinato in parte le misure anti-coronavirus dopo la scoperta di 25 nuovi casi ieri. Lo riporta la Cnn.

Venerdì “il numero di nuovi casi ha raggiunto il livello più alto in oltre due mesi – ha detto il premier dello Stato, Daniel Andrews -. So che questo non è ciò che la gente vuole sentire, ma purtroppo questa è la nostra realtà”. Secondo le autorità l’aumento dei casi è dovuto ad un focolaio legato ad una riunione di famiglia. Lo Stato, ha commentato Andrews, è ad un “crocevia critico”.

Secondo le nuove restrizioni, che entreranno in vigore domani, ogni famiglia potrà avere un massimo di cinque visitatori alla volta e il numero di persone che potranno riunirsi all’aperto verrà ridotto da 20 a 10. Inoltre, un piano che prevedeva di aumentare già da domani da 20 a 50 il numero massimo di persone nei ristoranti, nei bar, nei musei, nelle biblioteche e nei luoghi di culto è stato rinviato al 12 luglio.

A cura di Silvia Camerini – Foto Getty Image

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *