TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

COVID I DATI DEL VENERDÌ SERA

Italia si registrano 7.409 nuovi casi con 225.486 tamponi (indice di positività al 3,28%) e 45 morti, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute.

Ieri i casi sono stati 7.270 con 216.969 tamponi (tasso al 3,3%) e 30 morti. 369 terapie intensive, 3.033 ricoveri Sono 369 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 17 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 35 (ieri erano 37).

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.033, con un incremento di 58 unità rispetto a ieri. In Sicilia sono 1.101 nuovi casi e 13 morti di Coronavirus registrati oggi.

Sono 819 i nuovi positivi in Toscana dove oggi si registrano 4 nuovi decessi. In Veneto registrati 771 nuovi contagi e un decesso. Sono 661 in Lombardia i contagi nelle ultime 24 ore e 5 i decessi. In Emilia-Romagna ancora 656 casi e tre morti. In Campania  i positivi del giorno sono 622, i nuovi decessi sono tre. Nel Lazio 613 nuovi casi e tre decessi. In Sardegna 400 nuovi casi e tre decessi. In Puglia 361 nuovi casi e un morto.
Il Piemonte ha comunicato 280 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. In Calabria 239 nuovi casi. In Umbria i nuovi positivi sono 179. Nelle Marchee 171 nuovi positivi e due vittime. In Liguria 158 nuovi casi. In Friuli Venezia Giulia 109 nuovi casi e un decesso. In Abruzzo 95 nuovi positivi e due decessi. 62 nuovi positivi in Trentino. In Alto Adige sono 33 i nuovi casi di Covid-19.

Rezza: ampia circolazione varianti, prudenza e vaccini “C’e’ un’ampia circolazione di varianti altamente trasmissibili, come la variante delta, e dato anche il periodo estivo che comporta tante aggregazioni è bene mantenere dei comportamenti prudenti e correre a vaccinarsi”. Lo ha detto il direttore della prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza in un video sui dati del monitoraggio settimanale dei casi di Covid. Rezza ha confermato che “cresce di poco anche questa settimana l’incidenza di casi di Covid che si fissa a 73,e l’Rt tende a scendere, 1.27,’.

Le aree medica e di terapia intensiva sono sotto la soglia critica a livello nazionale”.

 

Iss: vaccinazione completa efficace al 96,82% contro decessi L’efficacia della doppia dose di vaccini anti-Covid raggiunge quota 96.82% rispetto ai non vaccinati, per la protezione della mortalità, una sola dose protegge all’82.26. Il dato è in una slide che accompagna il monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute e riguarda il periodo 4 aprile – 8 agosto. Per i ricoveri in terapia intensiva i vaccinati con ciclo completo sono protetti al 97.16%, con una dose all’89.4.

Per le ospedalizzazioni la copertura arriva al 94.7% fra i vaccinati a doppia dose, mentre per quelli con una dose sola il valore è a 82.3.I contagi, a 82% con 2 cosi e al 62% con una.

A cura di Silvia Camerini – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *