Seconda visita del premier britannico Boris Johnson oggi a Kiev dall’inizio dell’azione militare russa in Ucraina. Inizialmente il viaggio è stato anticipato da alcuni media del Regno citando fonti ufficiose per poi essere confermato da un tweet sul profilo dello stesso Johnson, accompagnato da una foto insieme con Zelensky che certificava l’arrivo in Ucraina:  “Signor Presidente, Volodymyr, è bello essere di nuovo a Kiev!”. La sua visita segue di un giorno quella dei leader d’Italia, Germania e Francia, Mario Draghi, Olaf Scholz ed Emmanuel Macron.

Nelle ultime settimane il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha più volte elogiato BoJo come “un amico” e il governo britannico come un esempio in seno al fronte occidentale nel sostegno – anche militare – al suo Paese ingiustamente sotto i bombardamenti.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui