Secondo l’ex premier Silvio Berlusconi, il presidente Vladimir Putin sta facendo al suo Paese “un danno militare, perché le notizie che vengono dall’Ucraina non sono per niente positive per quella che si voleva essere l’invincibile armata russa.

Ma fa anche e soprattutto un danno politico ed economico molto grave: le sanzioni hanno causato una riduzione del Pil russo attorno all’8-10%, hanno aumentato il numero di poveri. L’abbandono della Russia da parte di tutte le aziende occidentali ha causato migliaia e migliaia di disoccupati.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Imagoeconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui