TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

SALVINI SPERO DI INCONTRARE RAMY

“Ius soli? Non se ne parla. L’Italia è già oggi il Paese che concede più cittadinanze ogni anno, non serve una nuova legge. La cittadinanza è una cosa seria e arriva alla fine di un percorso di integrazione, non è un biglietto per il Luna Park”.

Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini, sottolineando che “in singoli casi eccezionali si può concedere anche prima del tempo, ma la legge non cambierà”. Quanto a Ramy, il ragazzo del bus di San Donato Milanese, “stiamo proseguendo con tutte le verifiche del caso, spero di incontrarlo presto e ringraziarlo per il suo coraggio”. “Per Ramy riconoscimento al merito” In via eccezionale si può fare un riconoscimento al merito”, ha detto il vice premier Salvini, alla festa della Lega a Treviso.
“L’Italia è il paese che ne da già molte di onoreficienze -ha aggiunto – ma nel decreto sicurezza abbiamo messo anche la possibilità di togliere la cittadinanza a chi non la merita”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *