TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

NEW OPEN CHARLIE FASHION

Sabato 26 Ottobre 2019, si inaugura Charlie Fashion, nel centro storico di Cesena, in Corte Piero della Francesca, 19.

L’inaugurazione, s’inserisce a pieno titolo, in termini di rinnovamento, emozionalità, coinvolgimento e valorizzazione del territorio, e del centro storico della città di Cesena ampiamente conosciuta per la sua Biblioteca Malatestiana e della sua fortezza.

La brand vision vuole rafforzare il rapporto con il tema del Fashion, intercettando un dialogo, che si sviluppa, attraverso il target medio-alto e famiglia, senza tuttavia tralasciare il target giovane.

Il tono di voce è diretto, confidenziale, amichevole.

I valori espressi:

– La moda e le persone

– La valorizzazione del centro storico e la cultura del territorio.

– Rendere la comunità cittadina, e in particolare le donne protagoniste del proprio se’, stare bene.

Il pay-off che sintetizza la strategia creativa:

«Fashion,salute, libertà»

Il Gruppo Charlie Fashion con sede a Milano in via Montenapoleone, 8 è tra i brand italiani, che operano nel settore della moda, degli accessori di lusso, e delle calzature gioiello senza tralasciare i dettagli.

La Corte Piero della Francesca, farà da cornice dell’inaugurazione e sarà altresì, all’uopo allestita, per ospitare questo evento, che ha l’obiettivo anche di ricordare il valore del patrimonio architettonico e culturale di questa città.

L’evento prevede:

Vocal: Sandra Vezzani

Musiche: Marta Celli

Catering di benvenuto

Un gadget

Ambientazione e Comunicazione dell’evento con i mezzi più efficaci: stampa, giornali, social.

L’evento è aperto a tutta la cittadinanza.

“Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso”
Nelson Mandela

LA VALORIZZAZIONE DEI LUOGHI
Corte Piero della Francesca Ex Monastero Di Santa Chiara

Documentato sin dal 1233, il Monastero delle Clarisse, fu ampliato intorno al 1540 con un chiostro, la chiesa, a un’unica navata, fu riedificata nel 1722. Con le soppressioni napoleoniche, il complesso subi’ radicali mutamenti strutturali e funzionali. Dell’antica costruzione oggi rimangono tracce di affreschi e le loggie interne del sec. XVI. La facciata, in stile eclettico, e’ stata realizzata nel 1921.

PIERO DELLA FRANCESCA
è stato un pittore e matematico italiano, tra le personalita’ piu’ emblematiche ed enigmatiche del Rinascimento italiano. Fu un esponente della seconda generazione di pittori umanisti.
Nacque nel 1416 a Sansepolcro, mori’ a Sansepolcro il 12 ottobre del 1492.

Fu un artista totale, lettore enigmatico delle vicende, che ha illuminato con la sua pittura, si dedico’ tutta la vita al calcolo della prospettiva, e alle teorie matematiche, forse stimolato anche dall’ambiente familiare.

PIERO DELLA FRANCESCA
Veniva da una famiglia di mercanti e fu abituato fin dalla prima infanzia al calcolo e alla misurazione.
Le sue opere furono al limite del metafisico, unite ad una resa zenitale della luce, composizioni in cui l’allungarsi delle linee prospettiche, la luminosita’ dei colori, e la resa fisionomica, priva di eccessivo espressionismo, creano quasi un senso di distacco dalla realta’, e solo la meticolosa resa del dettaglio, eredita’ della pittura fiamminga, restituiscono alla quotidianita’ dell’epoca.

PIERO DELLA FRANCESCA
Il viaggio attraverso Piero della Francesca, pregevolmente narrato da Edgarda Ferri nella sua opera «Piero della Francesca, il maestro della luce», si lega con il contesto storico di quegli anni del XV secolo, in cui si susseguirono ondate di peste, guerre, e soprattutto vide la fine l’Impero Bizantino, ad opera dei turchi, eventi questi, che trasformarono profondamente gli uomini del tempo, un tempo di forza e brutalita’, ma anche di raziocinio, e indagine scientifica.

Patrizia Fazzi (recensione storica)

Si fa specchio trasparente la natura,
unisce chi e’ vinto e chi sconfigge,
croce riflessa, linea di sutura.

A cura di Sandra Vezzani editorialista – Foto Patrizia Ferro

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *