TOP Header adv (728×90)

MORTA IN CASA LA NIPOTE DI MUCCIOLI

Dramma a Rimini per la famiglia Muccioli, fondatrice della Comunità di San Patrignano: nel pomeriggio di oggi infatti è stata trovata senza vita India Muccioli, 18 anni, figlia di Andrea.  Il corpo della ragazza è stato trovato in un appartamento del centro della città. Dai primi accertamenti sembra che la giovane, nella notte tra sabato e domenica, avesse organizzato una festa con degli amici in una casa di proprietà della famiglia in via Isotta degli Atti a ridosso della chiesa di Sant’Agostino.

Oggi pomeriggio verso le 14 i genitori, non vedendola ancora tornare e non riuscendo a rintracciarla telefonicamente, hanno chiesto l’intervento del 118: i sanitari sono tempestivamente andati nell’abitazione della giovane e appena entrati hanno trovato il suo corpo ormai senza vita. Inutile anche tentare di rianimarla: il medico ha potuto solo constatarne il decesso. In via Isotta degli Atti si è recata anche una pattuglia della polizia di Stato ed è stato informato il magistrato di turno.

Per stabilire quali siano state le cause del decesso di India Muccioli è stata aperta un’indagine e i suoi familiari e amici sono stati ascoltati per ricostruire le ultime ore della 18enne che frequentava il liceo Artistico. Stando a quanto riporta Il Resto del Carlino sarebbe emerso che ieri sera nella casa di proprietà della famiglia Muccioli, dove però non vivevano, la giovane avrebbe tenuto una festa con degli amici alla quale aveva preso parte anche uno dei suoi due fratelli per poi rimanere a dormire in via Isotta degli Atti. Le prime indiscrezioni parlano di una morte dovuta a intossicazione da monossido di carbonio e sarebbe da imputare al malfunzionamento di una stufetta.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *