TOP Header adv (728×90)

CORONAVIRUS SONO LE 19:00

Il Bollettino della Protezione civile: cala il numero delle vittime riscontrate nelle ultime 24 ore e dei nuovi contagi (4092). Diminuiscono anche i tamponi (+46.720, ieri erano 56mila). Aumentano controlli e multe per spostamenti vietati.

I casi totali in Italia sono 156.363, come conferma la Protezione civile nella conferenza stampa tenuta nel giorno di Pasqua. Il totale delle persone guarite sale a 34mila. I decessi sono 431 in più rispetto a ieri (il numero più basso dal 18 marzo), portando il totale delle persone morte per il coronavirus a 19.899. “Contro la pandemia serve il contagio della speranza”, ha detto Papa Francesco nel messaggio pasquale urbi et orbi. Poi ha ammonito l’Europa: “Basta egoismi, la sfida è epocale”.

Conte in un messaggio su Facebook: “Rinunce oggi per non perdere ciò che conta”
Preoccupa Milano, con il doppio dei contagi in un giorno. Galli a Sky Tg24: “L’epidemia è ora nei focolai domestici”.
La presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen: “Le persone anziane potrebbero dover rimanere in isolamento fino alla fine dell’anno'”.
Negli Usa, intanto, tutti gli stati hanno dichiarato lo stato di calamità.
La Cina teme invece i contagi di ritorno: sono 97 i nuovi casi importati. E’ la cifra più alta da marzo
Torna a crescere il numero delle vittime in Spagna: sono 619 nelle ultime 24 ore.
Johnson, dimesso dall’ospedale, ringrazia i medici: “Devo a loro la vita”. In Uk oltre 79mila contagi.

La proposta del Papa: salario universale per lavoratori più poveri
“Voi, lavoratori precari, indipendenti, del settore informale o dell’economia popolare, non avete uno stipendio stabile per resistere a questo momento… e la quarantena vi risulta insopportabile. Forse è giunto il momento di pensare a una forma di retribuzione universale di base che riconosca e dia dignità ai nobili e insostituibili compiti che svolgete; un salario che sia in grado di garantire e realizzare quello slogan così umano e cristiano: nessun lavoratore senza diritti”. Cosi’ il Papa in una lettera ai movimenti popolari, pubblicata online dal quotidiano Avvenire

A Roma persone violano la quarantena
Tensioni questa mattina alle 11.30 in via Siderno, all’incrocio con via Oppido Mamertina, in zona Capannelle, a Roma, dove alcuni residenti avrebbero protestato per l’arrivo di alcune persone messe in isolamento in un hotel della zona. Gli stessi residenti, secondo quanto si apprende, avrebbero segnalato alle forze dell’ordine che le persone all’interno dell’immobile avrebbero violato l’obbligo di quarantena uscendo dalla struttura. Sul posto è intervenuta la polizia.

Lombardia: dato sulla mobilità al 32%
“Il dato sulla mobilità ha visto ieri un 32% in Lombardia, quando normalmente il sabato abbiamo il 30 per cento. L’ultima settimana non è stata molto positiva nel senso che abbiamo avuto 2-3 per cento in più rispetto a quella precedente, sempre oltre il 40%”. Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, nella diretta Facebook per fare il punto sull’emergenza coronavirus.

La Redazione giornalistica – Fotolia

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *