Era affacciato alla finestra della sua abitazione a Corte Franca, in provincia di Brescia, quando è stato raggiunto da un proiettile esploso dalla strada. Un bambino di quasi due anni é ricoverato ora in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. La sua prognosi rimane riservata.

A sparare in aria è stata una guardia giurata che si trovava in strada. L’episodio è accaduto ieri sera.

L’uomo al momento si trova nella caserma dei Carabinieri di Chiari, in provincia di Brescia, a disposizione delle forze dell’ordine. Nei suoi confronti finora non sono stati presi provvedimenti dal pm di turno che deve ancora ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. La guardia giurata non era sola ma con due nipotini. Secondo le prime ricostruzioni non si esclude che stessero sparando ad alcuni cartelli stradali. Possibile che venga disposta una perizia balistica per calcolare la traiettoria del proiettile.

“Ho sentito il padre che urlava ‘lo hai ammazzato’ e ho visto la mamma correre in strada con il bambino tra le braccia” ha raccontato un vicino di casa della famiglia del bambino ferito, che è di origine straniera.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui