Il mondo è stato ancora una volta in grado di vedere oggi quanto siano false le parole di qualsiasi livello che provengono da Mosca. I russi hanno parlato di un presunto cessate il fuoco ma la realtà è che i proiettili russi hanno colpito di nuovo Bakhmut e altre postazioni ucraine. Solo l’espulsione degli invasori dalla terra ucraina significherà il ripristino della sicurezza e della pace“.

Così il presidente Zelensky nel consueto discorso serale allo scadere della “tregua” annunciata da Mosca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui