Oggi gli occupanti hanno di nuovo utilizzato i droni d’attacco iraniani. Alcuni sono stati abbattuti, ma purtroppo altri hanno avuto successo. Abbiamo capito che lo Stato terrorista (la Russia, ndr) sta concentrando forze e mezzi per una possibile ripetizione di attacchi massicci contro le nostre infrastrutture. Innanzitutto quelle energetiche. In particolare per questo, la Russia ha bisogno dei missili iraniani. Ci stiamo preparando a rispondere“. Lo ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel consueto discorso serale pubblicato su Telegram.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui