TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

ZAFFIRI E DIAMANTI DA SOGNO ALL’ASTA

Una straordinaria parure di zaffiri e diamanti appartenuta a Stephanie de Beauharnais, figlia adottiva di Napoleone Bonaparte andrà all’asta a Ginevra il prossimo 12 maggio. Oggi i gioielli tempestati di diamanti e zaffiri, tra cui un diadema, orecchini, pendenti e un braccialetto, sono stati presentati alla stampa ad Amsterdam.

Come spiega Lukas Biehler, specialista di gioielli di Christie’s, il momento della vendita è particolarmente significativo: “Il 2021 segna i 200 anni dalla morte di Napoleone. E immagino che la famiglia abbia deciso che questo fosse un buon momento nella Storia per separarsi da questi gioielli che sono stati in famiglia per così tante generazioni”.

Secondo Biehler la parure potrebbe essere opera di Foncier che realizzò molti gioielli per Giuseppina de Beauharnais. Con un numero imprecisato di diamanti e quasi 40 zaffiri provenienti da quello che oggi è lo Sri Lanka, i gioielli appartenevano originariamente a Stephanie de Beauharnais, Gran Duchessa di Baden (1789-1860), adottata da Napoleone che sposò Giuseppina, la zia di Stephanie, nel 1796.

La casa d’aste non ha rivelato il nome del venditore, ma solo che i gioielli provengono dai discendenti della famiglia reale. La collezione comprende anche la corona di zaffiri della regina Maria II del Portogallo, con un grande zaffiro birmano al centro.

A cura di Renato Lolli – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *