La sfida tra i due giovani più promettenti del circuito Jannick Sinner e Carlos Alcaraz finisce con la vittoria dell’italiano in 4 set (6-/1- 6/4-6/7-6/3) in oltre due ore sul Centrale di Wimbledon.

Dopo i quarti al Roland Garros 2020 e i quarti raggiunti quest’anno agli Australian Open, Sinner entra per la prima volta tra i migliori 8 anche a Wimbledon battendo il n. 7 del mondo, capace quest’anno di conquistare già 4 tornei, di cui 2 Masters 1000: Miami e Madrid. Tra i due c’è un precedente a livello di tornei maggiori: sul tappeto indoor di Parigi-Bercy lo scorso anno vinse Alcaraz per 7-6 (7/1), 7-5. Lo spagnolo si è aggiudicato anche un match sulla terra al challenger di Alicante, nel 2019: s’impose per 6-2, 3-6, 6-3.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui