zanzare

Continua a crescere in Italia il numero di casi umani di infezione da virus West Nile nell’ultima settimana. Secondo il nuovo bollettino settimanale dell’Istituto superiore di sanità, diffuso oggi, da inizio giugno 2022 sono 520 in totale i casi confermati (erano 475 nell’ultimo report), con 28 morti (erano 25 la settimana scorsa): 5 in Piemonte, 5 in Lombardia, 14 in Veneto, 1 in Friuli-Venezia Giulia, 3 in Emilia Romagna.

Fra i casi registrati quest’anno nel Paese – dettaglia l’Iss – 253 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva (34 in Piemonte, 23 in Lombardia, 118 in Veneto, 5 in Friuli-Venezia Giulia, 63 in Emilia Romagna, 3 in Toscana, 1 in Sicilia, 6 in Sardegna); sono 78 i casi identificati in donatori di sangue (13 in Piemonte, 22 in Lombardia, 25 in Veneto, 18 in Emilia-Romagna), 174 i casi di febbre (4 in Piemonte, 10 in Lombardia, 145 in Veneto, 12 in Friuli Venezia Giulia, 2 in Emilia-Romagna, e 1 caso importato dalla Spagna), 11 i casi sintomatici (1 in Lombardia, 9 in Veneto, 1 in Friuli Venezia Giulia) e 1 caso asintomatico (in Veneto).
A cura di Elena Giulianelli – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui