NEW YORK USA STATI UNITI D’AMERICA WALL STREET NEW YORK STOCK EXCHANGE

Il dato sul Pil americano, cresciuto oltre le previsioni, è stata la molla che ha fatto partire al rialzo Wall Street, con il Dow Jones e il Nasdaq in progresso di circa un punto e mezzo. Sulla base di questa indicazione l’effetto leva si è trasferito anche in Europa, dove i listini hanno aggiornato i loro progressi.

Milano guadagna l’1 e 55% ma la migliore è Londra, +1,69%.

Francoforte segna +0,75% mentre Parigi si apprezza di un punto percentuale. In rialzo le quotazioni del greggio, con il WTI che ha superato gli 88 dollari il baruile. Cala la tensione sui titoli di stato con lo spread btp/bund che scende a 137 punti base. Euro contro dollaro a 1,11 e 55.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui