Cortina

Cortina d’Ampezzo è un comune italiano della provincia di Belluno, situato in Veneto. Viene soprannominato la “Regina delle Dolomiti”, ed è il più grande e rinomato dei 18 comuni che compongono la Ladinia.

E’ una straordinaria meta turistica invernale ed estiva, teatro di numerosi eventi sportivi di rilevanza internazionale legati alla montagna e agli sport invernali.

A fare da corona alla bella Cortina, l’incanto delle Dolomiti, patrimonio naturale dell’Umanità UNESCO; il periodo tra maggio e inizio novembre è il momento migliore per gustare il verde degli spazi naturali in estate e i mille colori di cui si vestono le Dolomiti in autunno. Cortina si trasforma in una location d’eccezione con infinite proposte e numerosi itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta. Il meglio del territorio si svela tra boschi, torrenti e laghetti alpini.

Vi sono ben 56 rifugi e ristoranti d’alta quota e 13 impianti di risalita che permettono di scoprire le vette, gustandosi così una vacanza adatta a tutta la famiglia, oppure altrettanto perfetta per una gita romantica.

E’ anche possibile fare bike park, free climbing e visitare gli 11.000 ettari del Parco Nazionale delle Dolomiti. Durante l’inverno le possibilità di svago sono infinite: dalle escursioni in motoslitta, ai go kart sulle piste ghiacciate, dal curling all’ice trekking.

Nel periodo di Natale, anche a Cortina i mercatini “invaderanno” la città. Per tutto il mese di dicembre, Corso Italia, cuore pulsante di Cortina d’Ampezzo, ospiterà le tradizionali casette in legno. Ogni giorno, dal 5 al 31 dicembre, si potranno acquistare prodotti dell’artigianato e della gastronomia locale, passeggiando in un’atmosfera unica e magica.

Saranno una ventina le casette dove saranno esposti prodotti artigianali in legno, addobbi e composizioni natalizie, ricami, bigiotteria, articoli da regalo, pantofole, candele, giocattoli per bambini e molto altro. Si potranno anche gustare prelibatezze come dolci, vini e spumanti, prodotti enogastronomici locali e soprattutto vin brulè e caldarroste.

Insomma, assolutamente da vedere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui