Una tragedia ai limiti dell’assurdo in South Carolina: una donna è morta trafitta dalla punta di un ombrellone mentre si trovava in spiaggia. Secondo quanto riportato dai media Usa, la 63enne Tammy Perreault è stata colpita al petto da un ombrellone che si era rovesciato per il vento mentre si trovava sulla costa di Garden City. Alcuni medici che erano nella località di vacanza e altri bagnanti hanno assistito la donna fino all’arrivo dei soccorritori che l’hanno trasportata in un ospedale vicino, dove è deceduta circa un’ora dopo a causa del trauma toracico.

“Questa è una perdita terribile, i nostri pensieri sono con la famiglia e gli amici della vittima mentre attraversano questo momento difficile” ha commentato Thomas Bell, portavoce dell’Horry County Emergency Management. Non è raro che gli ombrelloni da spiaggia causino lesioni gravi o mortali: la U.S. Consumer Product Safety Commission stima che tra il 2010 e il 2018 ci siano stati circa 2.800 infortuni, non confermati, correlati agli ombrelloni da spiaggia.

A cura di Claudio Piselli – Foto Getty Image 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui