Quattro persone sono state uccise e una quinta è rimasta ferita in una sparatoria avvenuta in un’abitazione a Grantsville, alle porte di Salt Lake City, capitale dello Utah. Un sospetto è stato fermato.

La polizia è arrivata sul posto e ha trovato i quattro cadaveri, ma non ha voluto confermare la notizia data dai media secondo la quale vittime e sospetto omicida erano tutti della stessa famiglia.

Condoglianze sono arrivate dal governatore dello Utah, Gary Herbert, che su Twitter ha espresso il dolore per “la perdita di vite innocenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui