La ventitreesima giornata di Serie B va momentaneamente in archivio in attesa delle ultime gare di domani, in particolare quella del Lecce che vuole rispondere alla nuova capolista Cremonese.

La squadra di Pecchia conquista un successo pesante sul Parma per 3-1, andando in gol con Baez, Gondo e Zanimacchia tra primo e secondo tempo. Inutile la rete del neo-acquisto emiliano, Simy, che accorcia le distanze a mezz’ora dal termine. Si allontanano anche i playoff per Buffon (oggi indisponibile, al suo posto Colombi) e compagni.

Prova a sognare in grande il Monza, a cui basta il rigore di Mattia Valoti al 38′ per risolvere la pratica Ternana: gli uomini di Stroppa volano a quota 41 punti, a -3 dalla vetta e a -1 da un Pisa che rallenta la sua corsa. Allo stadio Romeo Anconetani, infatti, i padroni di casa sbattono sul Vicenza, pur rimontando le iniziali reti di Cavion e Diaw con Cohen e Caracciolo. Sfuma così la chance per i toscani di portarsi almeno per una notte in testa al campionato.

La Spal aveva invece la chance di agguantare la Reggina, ma va ko e ora dista 6 lunghezze dai calabresi che espugnano il ‘Mazza’ per 3-1: vittoria firmata Tumminello, Bianchi e Galabinov che condanna il club spallino alla zona playout, in attesa di eventuali sorpassi.

Tra Pordenone (fanalino di coda del torneo) e Cittadella la decide Giacomo Beretta al 3° minuto, proiettando gli uomini di Gorini al nono posto con vista playoff.

Infine successo esterno anche del Perugia sul Cosenza con il 2-1 targato Matos-D’Urso. Camporese non basta a Occhiuzzi per evitare la dodicesima sconfitta stagionale.

La giornata numero 23 del campionato di Serie B andrà in archivio solamente domani con quattro sfide, tutte alle ore 18:30: Alessandria-Lecce, Benevento-Ascoli, Crotone-Brescia e Frosinone-Como.

A cura di Claudio Pisani – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui