L’ex segretario e leader della Lega Nord Umberto Bossi è stato prontamente portato all’ospedale Gemelli di Roma dopo un lieve malore.
Il fondatore del colletto verde di Pontida, colpito da un ictus cerebrale nel marzo del 2004, è stato trattenuto per accertamenti e controlli.
Non vi sarebbero preoccupazioni per il suo stato di salute.

«Bossi – hanno spiegato dal suo entourage – non ha avuto alcun malore, ha fatto un controllo di routine della pressione all’infermeria della Camera dal quale è emerso che i valori della massima erano un po’ alti e gli è stato consigliato di approfondire». Per questo motivo, Bossi, accompagnato dal suo assistente parlamentare, si è recato al Gemelli per un ulteriore controllo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui