Nel nuovo pacchetto di sanzioni Ue contro Mosca ci sarà anche il “divieto per i cittadini europei di sedere nei board di aziende di proprietà statale” in Russia. Lo annuncia la presidente della Commissione europea, von der Leyen.

Poi la stretta sulle importazioni verso l’Ue che “priverà la Russia di altri 7 miliardi di euro di entrate”. Esteso l’elenco di prodotti che non possono essere esportati. L’Ue propone l’inclusione nella ‘lista nera’ – che comprende già oltre 1.300 individui o entità – di chi, anche non russo, aggira le sanzioni.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui