È stato schiacciato dal muletto che guidava, non per lavoro, il 17enne morto questa sera a Nole, nel Torinese.

Lo Spresal ed il magistrato di turno che coordina le indagini dei carabinieri, concordano nel qualificare l’evento come un “incidente domestico“.

La vittima si chiamava Luca Bertolo e stava guidando il muletto, quando alla fine di una piccola discesa, il mezzo si è impuntato e rovesciato addosso al guidatore. Padre e madre – proprietari del muletto – sono subito accorsi e hanno cercato di liberare il ragazzo. Sul posto anche il personale medico del 118 e i vigili del fuoco, ma per Luca non c’è stato nulla da fare.

Le indagini sono condotte dai carabinieri, che stanno ascoltando i titolari della ditta ed i genitori del ragazzo deceduto, proprietari del mezzo dal quale il 17enne è stato travolto.

A cura di Elena Mambeli – Foto Imagoecnomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui