TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

TORNADO ITALIANI IN IRAQ?

Tornado

Si sta valutando l’ipotesi che i Tornado italiani bombardino le postazioni dell’Isis in Iraq; ad ogni modo il possibile intervento va valutato “insieme agli alleati” e qualsiasi decisione “dovrà passare dal Parlamento”.

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha parlato dinnanzi alle commissioni esteri e difesa di Camera e Senato, dichiarando: “E’ scontato che il governo riferirà al Parlamento qualora l’ipotesi diventasse realtà. Stiamo valutando possibili, ulteriori ruoli per l’utilizzo dei velivoli in teatro ma non c’è nulla di deciso”.

“Una cosa è certa – ha aggiunto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni – l’Italia non ha preso nuove decisioni sull’utilizzo dei nostri aerei e, se dovesse prenderle, il governo non lo farebbe di nascosto ma coinvolgerebbe, come è ovvio e doveroso, il Parlamento”.

Mentre si attende che la vicenda evolva, è avvenuto a Sigonella un primo faccia a faccia con il principale alleato della coalizione: il capo del Pentagono, Ash Carter.Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha sottolineato che contro la minaccia del terrorismo fondamentalista “è necessaria la collaborazione di tutti. Iniziative unilaterali non riescono a risolvere ed affrontare adeguatamente il problema”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *