Prenderà il via domenica 14 giugno “Top Dieci”, il nuovo programma di Rai1, in onda per 4 settimane dagli studi televisivi “Fabrizio Frizzi” di Roma, in prima serata dalle ore 21.25 (le successive tre puntate saranno trasmesse il venerdi). Padrone di casa Carlo Conti, alle prese con un varietà divertente e che rappresenta per Rai1 il punto di ripartenza delle prime serate dopo lo stop delle produzioni per il ‘lockdown’.

Nel corso di ogni appuntamento due squadre composte ognuna da 3 vip si sfideranno su classifiche di ogni genere. Nella puntata del debutto la prima squadra sarà formata da Christian De Sica, Serena Autieri e Alessandro Siani, la seconda da Flavio Insinna, Maria Chiara Giannetta e Nino Frassica. Ospiti della serata Roberto Mancini e Massimo Ranieri.

Il loro compito sarà di scoprire tante diverse “hit parade” legate alla cultura pop d’Italia: dalla musica allo sport, dall’attualità al cinema, dalla tv alla cultura, appunto, tracciando così un preciso identikit del nostro Paese e facendo rivivere usi, costumi e gusti degli italiani, in un viaggio attraverso gli anni, che arriva sino all’oggi.

Si potrebbe scoprire così la classifica dei giocattoli più diffusi negli anni ’60, oppure quali sono gli oggetti più dimenticati nei mezzi pubblici (con qualche sorpresa…), oppure, parlando delle nostre città, i luoghi d’arte più visitati o anche in quali città si fanno più multe… Di certo un’ottima occasione, per i telespettatori, per ‘confrontarsi’ tra di loro a casa, per ricordare o semplicemente per sfidarsi a chi ha maggiore intuito.

“Top Dieci”, rispettando le norme di sicurezza dovute al Coronavirus, non prevede la presenza del pubblico, dell’orchestra e del balletto. Inoltre, all’interno dello Studio saranno adottare tutte le misure di sicurezza previste, a partire dal distanziamento tra i partecipanti.
La regia è di Maurizio Pagnussat, la scenografia è di Riccardo Bocchini.

articolo e foto a cura di Franco Buttaro

scrivi a: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui