NEI PRESSI DEL CONSOLATO AUSTRALIANO A MILANO IL PRESIDIO SOLIDALE DI FRIDAY FOR FUTURE PER LE VITTIME DEGLI INCENDI IN AUSTRALIA MASCHERINA

Antonella Palmisano ha conquistato la medaglia d’oro nella 20 km di marcia femminile. L’azzurra ha allungato a tre chilometri dal traguardo e senza alcun minimo cedimento ha lasciato dietro le avversarie arrivando al traguardo in solitaria con il tempo di 1h29″12, seconda la colombiana Erica Arenas e terza la cinese H.Liu. Per l’Italia è l’ottava medaglia d’oro (la quarta nell’atletica), il 36/mo podio in questa edizione che permette di raggiungere il record di medaglie di Los Angeles ’32 e Roma ’60.

A tre giorni al termine delle Olimpiadi di Tokyo 2020, l’Italia mette in cassaforte ben 36 medaglie: 8 d’oro, 10 d’argento e 18 di bronzo. Mai nella storia lo sport italiano aveva conquistato così tanti bronzi: è record.

Era da Atlanta 1996, l’edizione del Centenario, che lo sport azzurro non conquistava un numero così elevato di medaglie. A Sydney 2000 i podi erano stati 34. Eguagliato il record di 36 medaglie conquistate alle edizioni di Los Angeles 1932 e Roma 1960 dove gli ori erano stati rispettivamente 12 e 13. Nelle ultime tre edizioni le medaglie conquistate non avevano superato quota 30, 27 a Pechino 2008, 28 sia a Londra 2012 che Rio de Janeiro 2016. Ad oggi l’Italia nel medagliere è all’ottavo posto, al settimo per il numero di medaglie vinte.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui