Sono partite questa mattina le prime assemblee spontanee in diverse città italiane nelle quali è risultato difficile trovare un taxi, specialmente presso stazioni e aeroporti.

Roma, Milano, Firenze e Napoli preparano la lotta contro il Governo, “che non sembra avere preso in considerazione le motivazioni delle agitazioni e le preoccupazioni dei lavoratori che chiedono lo stralcio dell’articolo 10 del Ddl Concorrenza”, spiegano gli stessi lavoratori adesso in presidio sotto Palazzo Chigi.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui