Domenica 20 novembre 2022

Il tartufo, pregiato tubero, il prodotto più ricercato della collina faentina, durante la sagra viene abbinato ai piatti tipici della tradizione locale, preparati da abili chef presso i ristoranti del borgo.

In vendita il “bianco autunnale”, che emana un profumo particolarmente intenso, e il tartufo “nero”. Il tartufo è il prodotto più nobile e ricercato della collina faentina.  I tartufai della Valle del Lamone sono abili ricercatori di questo prezioso prodotto del sottosuolo.

Durante la Sagra del Tartufo che si svolge a Brisighella è in vendita il caratteristico tubero nella varietà del bianco autunnale, che emana un profumo particolarmente intenso, e del tartufo nero, solo un pò meno profumato, ma ugualmente apprezzabile.

Si potranno poi assaggiare nei ristoranti, ricette raffinate a base di tartufo preparate da esperti chef.

A cura di Emiliaromagnaturismo – Foto Imagoeconomica

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui