La palazzina dell’Università di Cagliari che si accartoccia e crolla, alle 22 della sera: distrutto l’edificio che ospita l’Aula Magna dell’ex facoltà Geologia, nel complesso di Magistero in via Trentino.

Solo due ore prima il custode dello stabile aveva chiuso la porta dopo avere controllato che dentro non ci fosse nessuno dopo il termine delle lezioni. “Il Signore ci ha graziati” la prima reazione del sindaco Paolo Truzzu. Se fosse successo prima sarebbe stata una strage. Lo stato d’animo è quello di chi sa che la nostra vita è appesa a un filo”, ha concluso. Terrorizzati gli studenti per la strage sfiorata.

A cura di Elena Mambelli – Foto Tgr Sardegna

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui