Stefano Tacconi

Stefano Tacconi ha lasciato l’ospedale di Alessandria dove era ricoverato dal 23 aprile scorso ed è stato trasferito in un centro di riabilitazione nella nella stessa città.

Il Direttore ella Struttura di Neurochirurgia dell’ospedale, Andrea Barbanera, ha spiegato che “poiché dall’esito della TAC la condizione è risultata stabile, Stefano è stato trasferito al Presidio Riabilitativo Borsalino dell’Azienda ospedaliera di Alessandria.

Qui potrà iniziare il suo percorso di riabilitazione: ha già riacquisito una buona vigilanza, quindi i presupporti per una progressivo miglioramento ci sono. Naturalmente dovrà ancora eseguire dei controlli radiologici, ma dopo l’ultimo intervento non ha più problemi in sospeso”.

In effetti già dopo l’ultima operazione erano arrivati segnali incoraggianti. L’ex portiere della nazionale e della Juventus aveva voluto provare anche a scrivere, dedicando un pensiero alla moglie: un bigliettino con scritto “S+L Love”.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui