Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata probabilmente una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 21 febbraio. Dovrebbero passare in area arancione le regioni Campania, Emilia Romagna e Molise.

Ma solo al percepire della bozza del ministro, i ristoratori si stanno preparando ad una durissima rivolta ed opposizione alla chiusura dei loro locali per la decima volta, i quali rimangono aperti per pagare i debiti e sfamare le proprie famiglie.
Stanno scendendo in corteo anche i commercianti, gli operatori della montagna lasciati completamente soli e senza adeguati ristori e ammortizzatori sociali.

Il clima in Italia si sta facendo molto rovente e Roberto Speranza è sotto la lente d’ingrandimento di molti commercianti che non accettano più determinate decisioni politiche che riaprono scenari del governo Conte, incapace di dare veri sostentamenti economici comi in Germania, Austria, Francia, Svezia, Regno Unito.

Se chiudete, dovete adesso dare soldi veri, immediati, perchè oltre al forte rischio di fallimenti e disoccupazioni le persone non sono più disposte ad aspettare dopo tante parole.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui