Sono complessivamente 81 i simboli unici  depositati al Viminale in vista delle elezioni del 25 settembre. Gli  uffici del ministero dell’Interno torneranno ad aprirsi domani dalle 8 alle 16. C’è ancora tempo quindi per la registrazione di altri  contrassegni. Dopo i 55 simboli presentati ieri, nella giornata di sabato sono  arrivate altre 36 delegazioni. Le ultime di oggi sono state quelle di  D.A.I.N.O, cioè Difesa animalista indipendente nazionale organizzata.  E’ poi stata la volta di Rinascimento di Vittorio Sgarbi, che mostra  il dettaglio della Sistina di Michelangelo, la famosa mano di Dio che  crea Adamo. E infine i Cattolici popolari uniti, sul cui simbolo  compare uno scudo crociato, e sarebbe il quinto, parzialmente coperto  da un cuore che ricorda quello del Ppe, e un’aquila. Le bacheche  occupate sono quindi tre. Domani quindi ultimo giorno, poi lunedì sarà un Ferragosto di lavoro  per i funzionari del Viminale, costretti a controllare i documenti per permettere poi, martedì, l’invio delle notifiche ai singoli soggetti  che hanno depositato i simboli, con eventuali richieste di  integrazioni.

A cura di Elena Giulianelli – Foto Imagoeconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui