Un momento storico, di incontro e apertura quello avvenuto a Pearl Harbor. Subito dopo la visita a Hiroshima del presidente americano, il premier giapponese Shinzo Abe è arrivato in America, nel luogo dove, 75 anni fa, in un attacco a sorpresa, persero la vita 2.400 americani.

Questo provocò la discesa in campo degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale.

Non sono attese delle scuse da parte di Abe a Pearl Harbor, così come non ce le si aspettava a Hiroshima da parte americana; tuttavia, la visita al USS Arizona Memorial è carica di significato.

L’evento è particolarmente importante poiché Shinzo Abe sarà il primo a partecipare a una cerimonia pubblica sul posto; inoltre, la sua visita rappresenta anche un simbolo di riconciliazione nelle relazioni fra i due paesi, storicamente nemici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui