TOP Header adv (728×90)

SERIE A CHIEVO – UDINESE 1-1

La ventesima giornata, prima del girone di ritorno del 2018, si apre con l’1-1 tra Chievo e Udinese. Gli scaligeri tornano a muovere la classifica dopo tre ko di fila, i bianconeri di Oddo devono ‘accontentarsi’ di un punto dopo il super filotto (cinque successi consecutivi) che li ha spinti a ridosso della zona Europa League.

Partono forte i gialloblù, subito pericolosi con il colpo di testa ravvicinato di Stepinski (4’): Bizzarri salva con un grande riflesso.
Cinque minuti dopo arriva il vantaggio (9’), splendido, firmato Radovanovic con un missile di sinistro a uscire.
Al 15’ l’arbitro Chiffi prima concede e poi annulla, su segnalazione del Var, il raddoppio aereo di Cacciatore (su punizione Birsa) per un fuorigioco davvero millimetrico. Il serbo Radovanovic, al 34’, ci prova ancora dalla distanza: Bizzarri stavolta c’è.
I friulani, fino allora decisamente passivi, trovano il pari al 41’ nell’unica vera sortita offensiva del primo tempo: cross basso di Pezzella dalla sinistra e goffo intervento di Tomovic, che la devia nella sua porta anticipando Sorrentino. Succede poco nella ripresa, con l’Udinese però più intraprendente: senza fortuna i tentativi di De Paul, Samir e Pezzella.
Al 74’ il Chievo chiede invano un rigore per un fallo di Widmer: Chiffi lascia proseguire. Non sorprende Bizzarri, all’89’, la punizione a giro (un po’ lenta) di Birsa. Ultima emozione, si fa per dire, con la conclusione mancina di Lasagna (ampiamente larga) nel recupero.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *