TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

SERIE B VENEZIA IN VETTA

Dopo le vittorie di Cremonese e Bari rispettivamente contro Brescia e Cittadella, continua la decima giornata di Serie B. Risultati pazzeschi in questo turno: il Venezia vince di misura contro l’Empoli portandosi in prima posizione insieme ai toscani con 17 punti. Il Pescara torna a vincere in casa mentre il Novara espugna il Barbera di Palermo passando dalla zona playout fino a venti giorni fa al settimo posto in campionato. Solo 0-0 nella sfida tra Pro Vercelli e Carpi. Lo Spezia, invece, cala il poker al Perugia che continua a faticare dopo il brillante inzio di stagione. Il Parma si riscatta vincendo 3-1 grazie ad uno strepitoso Roberto Insigne.

CESENA – FOGGIA 3-3 Il Foggia si fa rimontare due gol e non va oltre il 3-3 a Cesena nonostante i 4.000 tifosi rossoneri sulle tribune del Manuzzi. Dopo il primo senza grandi emozioni, nel secondo tempo arriva l’eurogol. Il Foggia si porta in vantaggio grazie a Coletti. Il numero 21 arriva sulla trequarti e da circa 30 metri calcia in porta: gran conclusione che si insacca sulla destra di Agliardi. Ma la squadra ospite non si ferma e dopo pochi minuti dal vantaggio raddoppia grazie a Beretta. Deli serve Mazzeo sulla sinistra, che entra in area e serve un gran pallone a Beretta: il numero 9, a porta vuota, deposita in rete. I padroni di casa, però, accorciano le distanze al 59′. Panico prova la giocata dal vertice destro dell’area di rigore e crossa: Dalmonte, da due passi, supera Guarna. Il gol dà solo più carica agli ospiti che al 71′ calano il tris. Doppio dribbling sulla trequarti, accelerazione fino al vertice sinistro dell’area di rigore e tiro ad incrociare dal limite. Un gol bellissimo da parte di Mazzeo. Pazzesco, però, il risultato cambia ancora con il Cesena che addirittura trova il pareggio grazie ai gol di Panico e dell’ex Foggia Rigione.

PALERMO – NOVARA 0-2, PARMA-ENTELLA 3-1, PESCARA-AVELLINO 2-1, SALERNITANA-FROSINONE 1-1, SPEZIA-PERUGIA 4-1, TERNANA-ASCOLI 1-1, VENEZIA-EMPOLI 1-0

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *