La Lazio si rilancia in chiave Champions con il colpaccio a Genova sulla Sampdoria (1-2). Per i doriani è la pietra tombale sulle ambizioni europee Gara indirizzata già dopo 19′: al 3′ Caicedo ruba palla a Colley, si invola e trafigge Audero; al 19′ l’ecuadoriano si ripete di testa su cross di Romulo, dopo una chance fallita da Quagliarella Al 45′ piove sul bagnato per i doriani: secondo giallo per Ramirez. La Lazio non chiude (palo di Romulo al 54′) e Quagliarella la riapre. Ancora brividi: palo di Murru, traversa di Immobile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui