Il Milan di Gattuso dopo il pari noioso di Bologna, crolla in casa e dà l’addio al quarto posto con la Lazio che ringrazia i viola. La Fiorentina si regala un felice Natale con il gol dalla distanza di Chiesa (Donnarumma non esente da colpe) al 73′. Il Milan non gioca malissimo e ha diverse opportunità (Lafont bravo su Rodriguez, Milenkovic salva sulla linea il tiro di Calhanoglu, Suso e Higuain non trovano il colpo vincente), ma il momento no fa calare un velo cupo su Gattuso per quest’ultima settimana del girone di andata. Ben diverso il clima in casa Fiorentina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui