La Lazio sbanca Brescia (1-2) e Simone Inzaghi eguaglia la striscia-record di Eriksson (1998-99): 9 vittorie di fila. Subito gol annullato a Caicedo (fuorigioco),Lulic pericoloso, ma al 18′ sono le Rondinelle a passare:male Luiz Felipe in difesa, Balotelli col mancino non perdona. Al 42′ gli ospiti riemergono: Cistana (espulso) trattiene Caicedo, è rigore,Immobile spiazza Joronen. Ripresa. Ci provano Bisoli e Lulic, fuori di un soffio il destro di Correa (67′). Il Brescia,con l’uomo in meno,sembra tenere,ma al 91′ Immobile gela il Rigamonti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui