E’ depressa la Juventus: i bianconeri escono sconfitti per 1-0 dallo U-Power Stadium di Monza, dopo una partita giocata sotto ritmo, quasi sempre in balia degli avversari e soprattutto con l’uomo in meno dal 40′, a causa dell’espulsione di Di Maria per un fallo di reazione. Il gol vittoria dei brianzoli di Gytkjaer al 74′. Per il Monza è la prima, storica vittoria in serie A.

US Cremonese vs Lazio: esultanza Immobile LaPresse US Cremonese vs Lazio: esultanza Immobile

La Lazio ha superato in trasferta per 4-0 la Cremonese nella gara valida per la settima giornata di Serie A disputata allo stadio Zini di Cremona. Biancocelesti in vantaggio con Immobile al 7′ che fa il bis al 21′ su rigore. Sul finire del primo tempo Milinkovic-Savic firma la terza rete per la Lazio che cala il poker al 79′ con Pedro. La squadra di Sarri sale a 14 punti, la Cremonese resta ferma a 2.

Fiorentina vs Verona, Jonathan Ikone esulta dopo aver segnatoGabriele Maltinti/Getty Images Fiorentina vs Verona, Jonathan Ikone esulta dopo aver segnato

Dopo cinque turni di astinenza e reduce dal brutto ko in Conference League, la Fiorentina torna a sorridere in campionato battendo l’Hellas Verona. Al Franchi finisce 2-0 con le reti di Ikone e Nico Gonzalez: con questo successo, il secondo da inizio stagione, la squadra di Italiano sale a 9 punti in classifica, mentre i gialloblu di Cioffi incassano il quarto ko e restano fermi a quota 5. Avvio pungente della formazione viola, che inizia a prendere subito le misure e al 13′ passa in vantaggio con il classico gol di Ikone, che rientra sul mancino e dal limite fredda Montipo’ per l’1-0.

Una dozzina di minuti più tardi la Fiorentina avrebbe anche la grande chance per il raddoppio, dopo un calcio di rigore assegnato per trattenuta di Coppola su Kouame: dal dischetto però Biraghi si lascia ipnotizzare da un super Montipo‘, reattivo anche più tardi su un colpo di testa di Martinez Quarta. Qualche istante prima, invece, annullato il possibile pareggio ad Henry per una posizione di fuorigioco.

Ad inizio ripresa Italiano inserisce Bonaventura al posto dell’infortunato Amrabat e proprio il centrocampista azzurro sfiora il raddoppio al 52′, con una botta da fuori che Montipo’ riesce a togliere da sotto l’incrocio. Il Verona prova comunque a restare in partita e all’82’ spaventa i viola con Kallon, neutralizzato molto bene da un attento Terracciano. Proprio al 90′ però ci pensa il neo entrato Nico Gonzalez a chiudere definitivamente i conti sfruttando l’assist di Mandragora per realizzare il 2-0.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui