Basta un gol di Vlasic a un Torino incerottato per avere la meglio sul Lecce per 1-0. Dopo il vantaggio trovato nel primo tempo, la banda di Juric, assente per un problema di salute e sostituito dal vice Paro in panchina, è brava a non rischiare quasi nulla nella ripresa mettendo in ghiaccio tre punti importanti.

La prima chance è per i granata e arriva al 9′. Lazaro serve di prima in area Pellegri, che fa a sportellate con il diretto marcatore e calcia con il destro ma Falcone salva. I salentini si vedono al 14′, quando Milinkovic-Savic respinge una punizione di Bistrovic con la palla che arriva poi a Gallo, il quale manda alto il tap-in. Al 27′ il portiere serbo è costretto a salvare con i pugni un’incornata ravvicinata di Tuia in seguito a un corner.

Dopo una fase di marca giallorossa, i padroni di casa passano in vantaggio al 40′. Vojvoda rientra sul destro e verticalizza per Vlasic, che con un mancino chirurgico infila Falcone sul palo lontano per l’1-0 con cui si chiude il primo tempo.

Serie A, Torino vs LecceLaPresse Serie A, Torino vs Lecce 1-0

Al 16′ della ripresa ancora Vlasic entra in area e serve all’indietro Lazaro, che va al tiro con il destro ma la conclusione finisce alta. Al 27′ gli uomini di Juric raddoppiano grazie a Pellegri, ma l’ex Milan è in fuorigioco e il gol viene annullato.

Al 41′ è Falcone a tenere a galla i suoi, parando alla grande una conclusione ravvicinata di Vojvoda. Il Lecce prova a reagire nel finale nel tentativo di agguantare il pareggio, ma non accade più nulla.

Una vittoria che consente al Torino di salire in quarta posizione, raggiungendo la Roma e l’Udinese a quota 10 e superando i rivali cittadini della Juventus. Rimangono invece 2 i punti del Lecce, che resta al quartultimo posto.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui