Sentieri selvaggi, il celebre ensemble nato a Milano nel 1997 da Carlo BoccadoroFilippo Del Corno e Angelo Miotto che ha rivoluzionato il modo di ascoltare e divulgare la musica contemporanea al grande pubblico, giovedì 2 febbraio (ore 21) arriva per la prima volta al Teatro Bonci di Cesena: presenta un programma che spazia dal pop postmoderno di Michael Torke e Ludovico Einaudi al minimalismo più classico di Philip Glass (trascritto da Filippo Del Corno), Steve Reich e Michael Nyman (con due composizioni in esclusiva per l’ensemble), fino al virtuosismo con influenze jazz del duetto di Boccadoro. 

In prima esecuzione assoluta anche tre brani da Juke Box – il disco sperimentale di Franco Battiato pubblicato dalla Dischi Ricordi nel maggio 1978 – finora mai eseguiti in concerto: Campane, per voce, violino e pianoforteHiver per voce e pianoforteMartyre Celèste per 2 violini.

A cura di Emanuela Dellagiovanna – Foto Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui