Tutti gli studenti delle scuole medie minori di 14 anni vanno consegnati a un familiare dalla maggiore età alla fine delle lezioni scolastiche. I genitori che la pensano diversamente, secondo la ministra Fedeli, dovranno farsene una santa ragione e trovare soluzioni alternative se non possono essere presenti fisicamente al termine dell’orario.

“Questa la legge. Credo che anche i genitori devono esserne consapevoli. Le scelte dei presidi sono collegate a leggi dello Stato italiano. Per cambiarle serve un’iniziativa parlamentare”.
La ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, interviene così sul dibattito relativo all’obbligo di vigilanza sui minori all’uscita dagli istituti scolastici, anche in seguito a una recente ordinanza della Cassazione che si è espressa in tal senso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui