Lazio chiamata a vincere, dopo le affermazioni di ieri del Napoli, della Roma e del Milan… e vittoria è stata. Un trionfo per i biancocelesti che hanno piegato lo Spezia con un poker. L’errore dal dischetto di Ciro Immobile ad appena tre minuti dal fischio di inizio non demoralizza la Lazio che si porta avanti al 12esimo con Zaccagni. Al 24esimo è Romagnoli a raddoppiare; per lui – grande tifoso dei biancocelesti – è la prima rete (e che rete!) con la maglia dell’aquila.

La squadra guidata dal Comandante dilaga nella seconda frazione, ed è Milinkovic Savic a mettere in cassaforte il risultato. Per il serbo gol al 61esimo e nei minuti di recupero, rete propiziata da uno scavetto elegantissimo.

Lo Spezia ha provato a colpire la Lazio due volte nel primo tempo, ma in definitiva è stata una partita a senso unico.
Nove punti in tre match per i ragazzi di Sarri, al momento al secondo posto a pari merito con 17 punti alle spalle dei partenopei.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui